Pastine o pastuzze?

Fa sempre un certo piacere mangiare la pastina promessa il giorno precedente alla propria morosa, che aveva garbatamente rifiutato l’invito. Ora mio malgrado mi trovo costretto a nutrirmi di questa pietanza e lo faccio assolutamente controvoglia. Sono chiaramente ironico.

Il caffelatte comunque oramai è lontano, il caffè pomeridiano invece si avvicina. I cumulinembi invece sono sempre presenti in questa estate che non vuole decollare e che sta alternando mezza giornata a mille gradi a 2 giorni di monsoni. Sempre alla ricerca di lavoro, in realtà in sti giorni ho anche un poco rinunciato a scartabellare tra gli annunci essendo ormai nell’ottica che prima di settembre non combinerò un clinz.
In serata conferenza di Margherita Hack che fa molto figo da seguire e potrò vantarmi con gli amici di essere un artista intellettualoide. Ma anche no.
Per il resto mi prometto che i prossimi post saranno migliori.

4 Comments

mookie
Luglio 6, 2009 1:18 pm
Style1
Luglio 6, 2009 1:19 pm
sbin
Luglio 6, 2009 1:29 pm
sbarcosuamnesia
Luglio 7, 2009 8:23 am

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.