inaugurazione mostra Avanguardia Russa a Villa Manin 1910-1930. Capolavori dalla Collezione Costakis. Aleksandr Rodčenko. Fotografia. venerdì 6 marzo 2015 ore 18.00 Venerdì 6 marzo 2015 si è tenuta l’inaugurazione della doppia mostra “Avanguardia Russa 1910-1930” che comprende i “Capolavori della collezione Costakis” e la restrospettiva dedicata ad Alexsandr Rodchenko, fotografia.Tra le autorità abbiamo avuto l’onore di ospitare Debora Serracchiani presidente della Regione Friuli Venezia Giulia e l’assessore regionale alla Cultura, Gianni Torrenti. Sono intervenuti inoltre Antonio Giusa, direttore di Villa Manin, il sovrintendente dell’Azienda speciale Piero Colussi e le curatrici dell’esposizione Maria Tsantsanoglu, direttore del museo statale di arte contemporanea di Salonicco e Angeliki Charistou, curatore della collazione Costakis; ancora Ol’ga Sviblova direttore della Casa di fotografia di Mosca e Aliki Costakis figlia del grande collezionista russo di origini greche.
Questa volta metti in scena…il gusto!
Anche Civiform tra i protagonisti di “Questa volta metti in scena…il gusto!”, concorso di creatività organizzato dall’associazione Opera Viva con il contributo di Provincia e Comune di Trieste e patrocinio del Centro Unesco e del Comune di Duino Aurisina, dedicato agli studenti delle scuole superiori di Trieste, la scuola internazionale del Collegio del Mondo Unito e il Ginnasio Carli di Koper, scuola della minoranza italiana in Slovenia.
Novità di quest’anno, una sezione ad invito con una mostra dedicata a una più ampia interpretazione del tema del Gusto: Civiform parteciperà con degli scatti realizzati dai fotografi Luca Tassotto ed Elia Ferandino, per raccontare la vita quotidiana e il “dietro le quinte” di cucine e laboratori di pasticceria e panetteria della scuola.
La mostra si inaugura il 1 febbraio alle 11.30 nell’aula Magna della scuola Max Fabiani di Trieste, per poi trasferirsi dal 18/02 nella prestigiosa cornice del Teatro Miela.
Alla cerimonia interverranno l’ideatrice e curatrice del progetto Lorena Matic, Diego Alliax dell’Università del Caffè, gli assessori della Provincia di Trieste Adele Pino e del Comune Antonella Grimm e i membri della giuria: la curatrice della Obalne Galerjie di Pirano Majda Bozeglav Japelj, Sabrina Zannier, critico e curatore d’arte contemporanea, la segretaria generale del Centro Unesco Trieste Rosalba Trevisani, il gallerista Marco Puntin e Giuliana Carbi, storica dell’arte e presidente del Comitato Trieste Contemporanea.