Cliente: Alessandro Donato

Il cliente in questione è una ditta di assistenza Riello e riparazioni caldaie nella provincia di Gorizia.
La piccola sfida di questo progetto era quindi la realizzazione di un logo che rientrasse entro i parametri della termoidraulica, cercando di essere nel possibile distintivo.

L’idea alla base è stata quella di mantenere i colori tipici di questo settore (legati principalmente al concetto di caldo e freddo) utilizzando un segno che si distanziasse dalle solite gocce d’acqua, termosifoni e fiamme.

Ho scelto così un elemento di utilizzo quotidiano in questo settore, il dado esagonale, che è diventato parte della D di “Donato”.

La sua colorazione prevede sia un range di tinte piatte che una sua possibile declinazione sfumata. Il logo regge bene anche in scala di grigi e mantiene forza anche con campitura totalmente nera.

Lo studio di questa embrionale immagine coordinata si conclude con una carta intestata piuttosto semplice e razionale, nella quale compaiono il logo, i suoi colori, e il dado che va a creare una sorta di pattern a fondo pagina. Più interessante il discorso legato alle buste da lettera, nel quale il cliente a scelto la proposta più impattante che prevede un lato completamente stampato con i colori del logo che vanno a sfumare da sinistra a destra. Una scelta “coraggiosa”, non scontata, ma che conferisce a un elemento semplice e “banale” come le buste da lettera, una riconoscibilità molto forte.