Committente: Comune di Gradisca d’Isonzo

Dopo il successo dell’edizione del 2015, sono stato contattato nuovamente dal Comune di Gradisca d’Isonzo per la realizzazione della seconda parte del progetto Colours – Riqualificare con i Colori, nel quale ho dipinto assieme a un gruppo di richiedenti asilo del CARA la parte della scuola materna che nell’anno precedente non era stata decorata.

Ad una fase iniziale progettuale dei soggetti da dipingere, è seguita una fase in cui sono state spiegate ai partecipanti le varie azioni che sarebbero state realizzate per completare l’opera, che possono essere così riassunte:

  • Pulizia delle pareti ad opera degli operai comunali;
  • Trattamento delle pareti con due mani di “primer” o impregnante per avere una buona base su cui dipingere;
  • Due strati di vernice bianca al quarzo per esterni, in modo tale che la parete (dipinta per la sua prima volta) non assorba troppo i colori che così possano essere brillanti;
  • Due mani di vernice al quarzo per esterni colorata (celeste o verde, a seconda delle zone) in modo da rendere lo sfondo omogeneo e non si vedano eventuali rullate;
  • Realizzazione dei graffiti veri e propri tramite colori spray progettati appositamente ad alta copertura e resistenza alle intemperie.

Parete #01

I soggetti realizzati appartengono al mio progetto di streetart Be Happy Project, ritenuti idonei per il messaggio semplice e spontaneo di felicità che portano. La facilità di comprensione rende questi personaggi particolarmente affascinanti sia per i grandi che i più piccoli; sono stati inoltre veicolati messaggi di diversità (margherita e girasole) e fratellanza (fiori che si tengono per mano) in modo spontaneo e apartitico.

















Parete #02









Parete #03